UN GIOIELLO CHIAMATO LAGUNA

Cavallino Treporti è un parco naturale sospeso tra mare e laguna, situato vicino a Venezia nella regione Veneto.

E’ una fascia di terra che si protende tra due distese d’acqua: da una parte il mare Adriatico con la sua lunga spiaggia di sabbia dorata e la verde pineta, dall’altra la laguna con i suoi paesaggi incontaminati, in un’alternanza di canali e barene e sullo sfondo la sagoma inconfondibile di Venezia.

Questa è una delle peculiarità di Cavallino-Treporti. Prima per essere stata la culla della civiltà locale, poi per aver permesso la navigazione agli agricoltori che un tempo si recavano al mercato ortofrutticolo di Rialto a Venezia per vendere i prodotti della propria terra.
Ora per essere un ambiente naturale unico, di grande pregio e in gran parte ancora incontaminato.

Dalle sponde del fiume Sile fino alla spiaggia di Punta Sabbioni, l’intera parte retrostante di Cavallino-Treporti è caratterizzata dalla parte nord della laguna di Venezia.
Si tratta di un insieme di canali, specchi acquei e valli lagunari, dov’è possibile ammirare un’ampia varietà di flora e di fauna.
Un’autentica ricchezza naturale. Nelle valli da pesca si allevano anguille, orate, branzini e cefali, che poi abbondano nei piatti dei ristoranti tipici della zona.
All’interno della laguna sono inoltre ampiamente visibili i segni del passato locale, le antiche case coloniche, ma anche le “peocere”, ovvero i vivai di cozze, ed i bacini salmastri dove non mancano gli allevamenti di pesce.

Nella stagione estiva a rendere questo ambiente ancora più suggestivo ci pensano i fenicotteri rosati che scelgono questo lembo di terra per passare la stagione, insieme ad altre numerose specie di volatili.
Tra le barene, le zone umide estremamente delicate che lambiscono le acque lagunari, si possono vedere così gabbiani, aironi, cormorani, garzette (che sono diventate il simbolo del Parco Turistico di Cavallino-Treporti) ed il Cavaliere d’Italia.

E’ possibile visitare parte della laguna di Cavallino-Treporti in bicicletta o a piedi, spingendosi fino all’antico borgo di Lio Piccolo e delle Mesole, immergendosi così pienamente in un ambiente unico.
E’ possibile inoltre visitare la laguna con delle magnifiche escursioni in barca, servizio offerto da aziende locali.